Evento di inizio del progetto “Laboratorio Aperto di Cittadinanza Attiva” – LACA19

Logo Ministero del Lavoro Logo Regione Toscana

 

 

Progetto approvato con D.D.R. 18515/18 con il contributo di Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Regione Toscana


Giovedì 13 alle 18:30 presso il Circolo Boncinelli (via di Ripoli 209/E, Firenze) si terrà un incontro aperto in cui verranno comunicati e discussi i fatti fondamentali relativi al progetto.

Questo è nato a partire dall’esigenza di documentare la storia di un gruppo di cittadini che hanno reagito in modo “normale” e costruttivo in occasione dell’insediamento di un CAS (Centro di Accoglienza Straordinaria) in un piccolo paese di provincia (Poggio alla Croce).

Durante il percorso, che ormai si dipana da oltre un anno, sono successe molte cose ma, soprattutto, ci siamo resi conto che di storie del genere ce ne sono tante. Possono essere molto diverse fra loro ma sono tutte animate dagli stessi fondamentali valori umani e dalla stessa fiducia nella possibilità di volgere in positivo qualsiasi situazione.

Un solo dato a commento: insieme al progetto LACA19 altri 320 sono stati finanziati per lo stesso bando della Regione Toscana. Svariate centinaia di associazioni quindi: un mondo. Da qui la necessità di estendere la documentazione a un’Italia che quasi nessuno racconta e di generare una rete in grado di collegare queste numerose realtà.

Il progetto comprende i seguenti partner: Università di Firenze, Curia Vescovile di Fiesole, Comune di Figline e Incisa Valdarno, Comune di Greve in Chianti, Pubblica Assistenza SMS L’Unione San Polo in Chianti (capofila progetto), Progetto Accoglienza Borgo San Lorenzo, Anelli Mancanti Firenze, Associazione “Salve! Healh to Care” Loppiano, Anelli Mancanti Valdarno, Auser Figline Valdarno, Associazione “Amici del Valdarno”, Croce Azzurra Figline Valdarno, Associazione “Il Mantello” Paterno-Pelago.

Tuttavia il progetto contempla un concetto allargato di partenariato per cui la collaborazione sarà aperta a tutti i soggetti che possano eventualmente condividere la filosofia e le finalità del progetto. Motivo per cui

l’incontro sarà pubblico e vi potrà intervenire chiunque sia interessato

I temi principali saranno:

  1. impostazione generale e obiettivi del progetto
  2. aspetti strategici della rete a cui si intende dare vita e specifiche del substrato software
  3. recupero e riciclo hardware

I temi proposti verranno esposti in maniera chiara ma sintetica in maniera da lasciare ampio spazio a una eventuale discussione.

Chiunque abbia vecchi computer da rottamare li può portare per riciclarli nel contesto del progetto, purché siano funzionanti e abbiano meno di dieci anni di vita nel caso siano fissi e meno di cinque anni di vita nel caso di quelli portatili.

Una risposta a "Evento di inizio del progetto “Laboratorio Aperto di Cittadinanza Attiva” – LACA19"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...