Candidatura alle amministrative 2019

Formiconi
Insomma visto che mi sono candidato qualcosa dovrò pur dire, derogando dall’usuale basso profilo con cui abito i social. Anche perché c’è una domanda che mi ronza per la testa da quando mi sono messo in questa faccenda: ma perché mai uno dovrebbe votare proprio me? Provo, faticosamente, a rispondere.
Potresti votare me…
  1. Per l’attitudine all’ascolto. Insegno all’università da vent’anni. Ho avuto tanti studenti: circa 10000 in totale. Sono conosciuto per ascoltare sempre tutti. Ieri ho dedicato il pranzo a uno studente che voleva scambiare due chiacchere con me.  Ecco una testimonianza tratta da un elaborato:
    A dirla tutta la cosa più bella del primo giorno è stata che ci abbia chiesto di noi, da dove veniamo, quanto tempo ci mettiamo a venire all’università, alla fine c’è qualcuno che finalmente ci vede come PERSONE e non come semplici numeri.
    Sì, l’ascolto è la cifra del mio lavoro di insegnamento e del mio modo di stare al mondo. Non agisco mai prima di avere ascoltato e cercato di capire le ragioni dell’altro.
  2. Per la capacità di innovazione. Vedo ogni nuovo problema come l’occasione per scoprire una soluzione interessante, gli ostacoli come veli che nascondono nuovi orizzonti. Ho operato in campi scientifici (fisica, matematica, informatica) e sto lavorando nelle scienze sociali. Ovunque abbia messo le mani ho contribuito a dare vita a soluzioni innovative. Non ultimo avere trasformato, grazie al lavoro indispensabile di concittadini meravigliosi, l’emergenza migranti di due anni fa a Poggio alla Croce in un esempio virtuoso che si è trasformato in un progetto finanziato dalla Regione Toscana e in una pratica che è oggetto di studio in vari progetti europei.
  3. Per l’energia. Ho 64 anni. Dissento vigorosamente da tanti coetanei che si sentono sulla via del tramonto! Se passi la vita a cimentarti con il nuovo la mente vola sulla plasticità dei tuoi neuroni con un grande vantaggio: l’esperienza. Sono un lavoratore instancabile e non dico quasi mai di no. Tendo a trascinare e entusiasmare. Altra testimonianza:
    Il professore è un po’ pazzo, ma in senso positivo, ti trasmette gioia, euforia, senti l’adrenalina dentro…
    Uno dei miei obiettivi principali: aiutare i giovani a realizzare i loro sogni. Sognare: una cosa che il nostro Paese sta dimenticando. Io remo contro questa degenerazione.
  4. Per l’antifascismo assoluto. È raro che usi questo aggettivo, lo serbo per casi veramente importanti, come questo: sull’antifascismo non si discute. Io sono un antifascista naturale. Se la cifra costante dei fascismi è la soluzione dei problemi attraverso l’imposizione e la violenza allora io sono antifascista da quando ho iniziato a ragionare. Da bambino mi scagliavo contro i prepotenti che infierivano sul più debole, anche se erano più grossi di me. Un elemento costante di tutto il mio lavoro è l’attenzione primaria per l’ultimo. In ogni contesto c’è un ultimo: io inizio sempre da quello.
C’è un’altra domanda a dire il vero. Perché il PD? La domanda viene naturale in presenza della proliferazione di liste civiche di vario genere. Il mio riferimento è Don Lorenzo Milani: entrò aspramente in contrasto con la Chiesa e per questo pagò duramente, ma restò dentro. Le grandi istituzioni e le grandi organizzazioni sono sempre molto complesse, mai univocamente popolate, e seguono percorsi tortuosi. Errano, cadono, si risollevano, correggono la rotta. È così che si costruisce la storia. Con i se e i ma non si costruisce nulla. Per me si sta dentro e si lotta per aggiustare la rotta verso i principi fondamentali. Quello che vedo fuori è confusione e particolarismo.

Mini bibliografia

Ho 64 anni e vivo a Poggio alla Croce. Sono laureato in fisica, attualmente professore di informatica nel Dipartimento di Statistica, Informatica e Applicazioni dell’Università di Firenze. Insegno presso il Dipartimento di Scienze della Formazione. Delegato del Rettore per lo sviluppo della didattica online. Responsabilità in vari progetti europei. Attivista sociale.

8 risposte a "Candidatura alle amministrative 2019"

  1. simonetta furlan ha detto:

    apprezzo Andreas per la sua immaginazione e capacità di visione, per la sua apertura mentale e umana, per la sua correttezza e generosità, per il suo mettersi in gioco, con fiducia, per trovare nuove soluzioni, per il suo lavorare intensamente, con chiarezza di idee e in modo organizzato, oltre che tecnologicamente avanzato, per il suo coinvolgere gli altri rispettandoli
    Sarei lieta di poter esprimere il mio voto in suo favore se fossi nel suo comune

  2. Andreas ha detto:

    Commenti da Facebook (5 maggio):

    Andrea Masatto: Un consiglio. Chi può votarlo lo faccia. Non serve aggiungere altro.

    Serena Rugani: Sono una sua ormai ex studentessa. Non posso far altro che confermare tutto ciò che lei ha scritto. Un grande signore, un grande maestro.

    Alessandro Giorni: Lo consiglio vivamente a chi risiede nel comune dove è candidato!!!

    Stefania Puccini: Sono questi e molti altri i pregi di Andreas Formiconi Chi può votarlo ha una grande fortuna.

    Roberta Cannellotto: Veramente un grande Maestro, un esempio. Uno che fa e non parla e basta.

    Raffaele Picardi: Andreas… Io Ti Conosco… Ti Stimo e… Ti Voto… 🙂

    Maria Rosaria Di Santo: Grazie, Andreas, di esserti candidato, abbiamo bisogno di persone come te, sei prezioso per tutti noi che siamo profondamente antifascisti e lottiamo per la pari dignità di ogni essere umano. Grazie per la tua generosità.

    Simonetta Leonardi: un motivo per votarlo è che è un “essere speciale” per dirla con Battiato e avete bisogno di lui. In bocca al lupo prof🤞👏👏

    Michela Bassilichi: Una persona ONESTA.

    Valentina Martini: Una MERAVIGLIA quest’Uomo.. felice di averlo incontrato sulla mia strada 🌸
    ti voto virtualmente 🍀

    Elisabetta Burchi: Ho avuto il piacere di conoscere il prof all’universitá ormai anni fa.. connubio di qualità umane e didattiche ( la parola è riduttiva… vorrei dire,carisma, creatività, capacità di appassionare veicolando conoscenza ma ancor più metodo di lavoro – fuori dal comune .. votare subito!!

    Vincenzo Moretti: Grazie per il suo bellissimo messaggio. Mi dispiace veramente di essere un 64enne napoletano che non la può votare, comunque il suo resta un esempio di impegno civico che va ben oltre la sua cittadina. Come sa “ci sono più cose in cielo e in terra di quante la nostra fantasia ne possa immaginare”.
    La ricontatto dopo il 26 Maggio, mi piacerebbe raccontare la sua storia di #lavorobenfatto qui:
    Blog #lavorfobenfatto

    Raffaella Biagioli: Carissimo, fortunato chi può votarti!!!

    Marco Trapani: Acc… per una manciata di km non posso votare a Figline… altrimenti il mio sarebbe un voto “garantito”… Andreas Formiconi grande “maestro”…

    Jadwiga Piątek: Io salute anke contenta un consiglio chi puo votarlo Lo faccia edvige

    Gabriella Livio: Oggi più vero che mai . In bocca al lupo

    Enrico Spinelli: Davvero, fortunato chi avrà la possibilità di votarla! Tanta stima

    Federico Nuvola Magherini: Io non voto là ma spero vivamente nella tua elezione

    Sabina Minuto: Prof! Potessi verrei io a votare lei lí! Ma non posso 😞

    Francesca Panzica: Votare Andreas significa riporre la propria fiducia in una Grande persona che associa competenza a umanità, doti rare oggi.

    Gilda Esposito: Io ti voterei subito!

    Giuliana Chiaramonti: Spero tanto in questa bella lista

    Patrizia Guastini: In bocca al lupo, sicuramente saranno in tanti a votarti! È una fortuna incontrare una persona come te 👋

    Maria Angeles Castro Montalbetti: Meraviglia!!!!

    Sofia Palacios:
    👏🏼

    Lorenzo Indire Guasti: Spero che tu possa essere eletto. Sei una bravissima persona. Io mi fido di te!

    Alessandro Meca: Prof ho avuto il piacere di conoscerla una decina d’anni fa e rimasi colpito dalla filosofia del suo insegnamento. Per me quello era Insegnare. Spero ci metta tanto di quella filosofia nella sua nuova avventura 😉 Buona fortuna!

    Maurizio Pertici: Andreas 👍

    Maria Ranieri: Cambierei residenza solo per votarti!

    Raffaella Biagioli: Andreas sei una grande persona! Credo che tutti coloro che ti hanno incontrato ne siano a conoscenza!

    Federico Pintus: Stima e ammirazione!
    Una sola richiesta: dove posso trovare la proposta di programma? Mi farebbe davvero piacere conoscere…anche se, per mia sfortuna, non direttamente interessato.

    Davide Biondi Non ti conosco ma dopo tutti questi complimenti sono “costretto” a votarti!

    Kiarina Barotti Professore..posso solo confermare tutto ciò che ha scritto e farle un grande in bocca al lupo 🍀 🍀🍀 peccato non vivere lì 🙄

    Pacmogda Clémentine Io di sicuro ti voterei senza esitazione se lo potessi fare. Anche se ti ho visto solo una volta! ❤️

    Letizia Frizziero In bocca al lupo prof. Peccato non poterla votare , serbo di lei un meraviglioso ricordo …..di una persona perbene, visionario, altruista , passionario!

    Pasquale Ruperto Rivedo come in un film l’esperienza di aver conosciuto Andreas come mio docente , nelle parole e nei racconti di tutti , aggiungo soltanto il piacere e l’umanità che ho trovato in quest’uomo, fatta di impegno e rispetto verso tutti ; cosa si potrebbe augurarsi di avere di più da un amministratore ?

    Lorella Pieri In bocca al lupo anche da parte mia. Non ci conosciamo. La seguo virtualmente. Non abito a Figline o a Incisa. Voterei subito per lei per la la grandissima stima che ho nei suoi confronti. Fortunate le persone che collaborano con lei.

    Rossella Schipani Hai detto benissimo Andreas, Don Milani ha combattuto restando dentro. Complimenti per il coraggio di stare in prima linea in questa difficile battaglia!

  3. Luigi Micheli ha detto:

    conosco Andreas dai tempi del liceo, da votare senza se e senza ma per quello che dice e soprattutto che fa (anche se del PD)

  4. alardiz ha detto:

    In tempi nei quali scuola, politica, vita sociale sembrano occupati dalla smania del sembrare e dell’apparire, Andreas, invece, è. È nell’essere persona, è nello stare nei luoghi del bisogno umano. Ed è starci bene. Essendo.

    1. Maria Grasso ha detto:

      Andreas è un grande Professore e una grande persona, rara. Sono felice e onorata di poter votare per te

  5. Antonella Coppi ha detto:

    Mi piace tantissimo la definizione di “antifascismo assoluto” e “antifascista naturale”.Io mi sento come te e sono sempre dalla parte degli ultimi. Grazie, sai darmi forza e speranza per lottare , nel mio piccolo, affinché siano sempre tutelati i diritti di tutti, partendo dai piu deboli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...