Meduza distribuisce gli articoli con licenza Creative Commons

Non è proprio una novità, l’annuncio è dell’8 marzo scorso. Ma io mi sono deciso oggi ad utilizzare questa forma di apertura dei giornalisti indipendenti russi di Meduza per ripubblicare qui con una certa continuità alcuni dei loro articoli traducendoli in italiano — traduzioni delle quali sono interamente responsabile (grazie per eventuali correzioni). Un microscopico contributo alla diversificazione delle fonti e un tentativo di perseguire un minimo di verità all’interno di un’informazione pesantemente intossicata. Intanto riporto qui l’annuncio in questione.

Meduza concede accesso aperto a tutta la copertura della guerra in Ucraina sotto una licenza Creative Commons
Chiunque può ripubblicare i nostri articoli sul conflitto per intero — in qualsiasi luogo.
[link all’articolo originale]

La Russia ha attaccato l’Ucraina. Questa è una guerra. All’interno della Russia, le autorità hanno imposto un nuovo livello di censura, bloccando tutte le agenzie di media indipendenti – comprese TV Rain e Ekho Moskvy. In tutto il paese, le manifestazioni contro la guerra sono state brutalmente soppresse, i loro partecipanti arrestati. Personaggi di spicco che si sono espressi contro la guerra sono stati minacciati. Le autorità e i media controllati dal Cremlino (specialmente le reti televisive statali) hanno mentito sulla guerra, manipolando l’opinione pubblica.

Crediamo che alla gente dovrebbe essere permesso di dare il proprio giudizio su ciò che sta accadendo – sulla base di informazioni accurate. Per contribuire a perseguire questo obiettivo, stiamo concedendo l’accesso aperto a tutti i contenuti di Meduza sulla guerra in Ucraina per poterli diffondere gratuitamente.

Nota: questa licenza non si applica alle fotografie. Potete diffondere qualsiasi nostro materiale sulla guerra in Ucraina pubblicato dopo il 23 febbraio 2022.

I contenuti, proprietà di Meduza, sono rilasciati con licenza Attribution 4.0 International (CC BY 4.0).

Meduza può essere seguita anche:

In inglese attraverso i canali

E in russo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: