[Natura Etica Organizzazione]

Riguardo ad una mia collaborazione …

A qualcuno non sarà sfuggito che mi capita di collaborare ad un blog di argomento politico e che io ospito su questa medesima piattaforma. Il blog si chiama Democratici per Greve.

Prima di tutto chiarisco che io non appartengo a nessun partito, e a nessun movimento di qualsiasi tipo. Non è una forma di qualunquismo. Io sono convinto che la vera politica si faccia anche con le proprie azioni e le proprie opere, di qualsiasi natura esse siano. Le doti per partecipare attivamente a ciò che oggi si chiama politica io so di non averle.

La collaborazione con i Democratici per Greve è un’eccezione. Essa deriva dalla stima che ho per un gruppo di persone, che sono state attive per molti anni nell’amministrazione del Comune di Greve in Chianti, e che per antica amicizia, io so con assoluta certezza essere volenterose,  oneste, capaci.

Queste persone hanno operato nell’ambito del Partito Democratico e nel corso delle ultime elezioni amministrative sono state vittime di un ribaltamento che ha avuto luogo tutto all’interno del Partito Democratico.

Poiché conosco veramente bene questi amici, un episodio del genere per me è testimonianza certa del profondo malessere che attraversa il PD e, sono altrettanto sicuro,  del potere politico in generale. I metodi che vedo mettere in atto nel PD per quanto concerne l’attuale amministrazione del Comune di Greve in Chianti, fanno venire in mente quelli che tanti attribuiscono al nostro attuale Primo Ministro.

Non entro nel merito delle vicende specifiche. Chi ne vuole sapere di più può andare a vedere nel blog Democratici per Greve e documentarsi anche per altre vie.

Standard