Laboratorio Informatico IUL – #linf12

Lunedì prossimo prenderà le mosse il laboratorio informatico per gli studenti del primo anno del corso di laurea in “Metodi e Tecniche delle Interazioni Educative”, presso la Italian University Line. Anche questo (per)corso sarà aperto a tutti i cittadini del cyberspazio che vi vogliano partecipare a qualsiasi titolo, da osservatore passivo o attivo, saltuario o…

Sfogliando il quaderno – C’È UN LINK NEL POST!!!

Mi trovo in difficoltà a “subentrare” a Romina nella riunione del mercoledì, perché lei ha saputo generare proprio l’atmosfera che a me sembra giusta. D’altro canto, sarebbe imbarazzante sentenziare sulla necessità di sostenere un dialogo continuativo con tutti e poi appiopparne l’onere ai collaboratori! Allora, se Romina è d’accordo, prenotiamola per eventuali altre assenze alle…

Compito IUL 1: iscrizione

Compito banale, ma necessario, che inserisco perché su 20 nominativi ufficialmente facenti parte del Corso di Laurea in “Metodi e Tecniche delle Interazioni Educative”, nel database della blogoclasse ne trovo solo 12. Potrebbe anche essere fisiologico ma se fra gli 8 assenti vi fossero alcuni gravemente dispersi che invece vogliono partecipare, ebbene questi si devono…

Un passo indietro

Occorre fare un passo indietro, perché c’è troppa sperequazione in questa blogoclasse. Non vorrei che si trasformasse in una classe dove, notoriamente, chi c’è c’è e chi non c’è non c’è, perché si deve andare avanti comunque. Faccio quindi un passo indietro e reintroduco, con un po’ di mal di pancia, una dose di “metodologia…

Fra le fronde

Della blogoclasse vedo quello che si vede di uno scorcio lontano attraverso le fronde di un albero mosse dal vento. Il movimento frammenta la comunicazione, ma forse non è male, per qualche giorno. È come allontanarsi dal disegno per vederne solo i tratti essenziali, senza esser distratti dai particolari. E quello che vedo e mi…

Ricostruzione della blogoclasse

Questa estate ho iniziato a sviluppare una serie di strumenti che vorrei sostituire ad alcuni servizi web, quali GoogleDocs o GoogleReader, nella gestione delle blogoclassi. È un lavoro che assorbe molto tempo ma mi piace molto e soprattutto risponde ad alcune necessità che sento sempre più impellenti. In questo post ricapitolo brevemente le motivazioni fondamentali…

Daily: il valore dell’apertura

Giustamente Maria Grazia rivelava che la mappa di ieri non rispecchiava correttamente i suoi contatti. Giusto. Ci ho lavorato stamani. Ecco alcune osservazioni in ordine di decrescente importanza. Si apprezza qui il valore dell’apertura, di primaria importanza nel cyberspazio. Può essere stressante sviluppare un software i cui risultati siano visibili in tempo quasi reale ad…

Questi siete voi …

O meglio, questi eravate voi fino ad ieri sera. Sono un po’ in ritardo, la macchina software che ho fabbricato per estrarre dal cyberspazio i vostri dati aveva una ruota difettosa. Ho quindi passato la giornata affannosamente cercando difetti. Si vede chi ha aggeggiato più o meno, chi ha detto qualcosa a qualcun’altro. Ci sono…

Metodo di insegnamento dell’informatica di base per la società della conoscenza

English version … Metodo di insegnamento sviluppato e sperimentato nel corso degli anni accademici dal 2001 al 2010 presso la Facoltà di Medicina di Firenze. L’architettura di questo metodo deriva dal particolare contesto in cui si inserisce oggi l’insegnamento dell’informatica di base, caratterizzato dai seguenti punti: