Occasioni perse

I vertici progettano montagne che partoriscono topolini mentre dalla base emergono le innovazioni più eclatanti. Questo è uno dei tratti più distintivi del nostro tempo ma l’evidente novità sortisce pochi effetti … friddo ‘e chiammata

In giugno uno studente ha l’intuizione di proporre un canale YouTube EDU per l’offerta di contenuti educativi, si offre, si dà da fare e propone un progetto.

Oggi trovo in rete un post sull’argomento dal quale si apprende che…

Dopo il successo riscontrato dall’iniziativa negli Stati Uniti, arriva anche in Italia – come pure in Francia, Olanda, Spagna, Gran Bretagna, Russia e Israele –  YouTube EDU, un canale on line interamente dedicato ai contenuti educativi delle Università del nostro Paese.

Naturalmente …

Antesignani dell’iniziativa sono i campus americani (e non solo), da Stanford alla UCLA, da Berkley al Massachusetts Institute of Technology (MIT), che hanno reso disponibili online numerosi video che raccontano la vita dei campus o che riprendono importanti conferenze. Non solo filmati promozionali,  dunque, ma materiale audio-video capace di proporsi come contenuto formativo e informativo, che sia strumento di dialogo, di scambio e promozione culturale.

La sezione Italiana  offre al momento soltanto il canale dell’Università Bocconi e quello del Politecnico di Milano.

Ah dimenticavo, non è stato ritenuto opportuno di dar corso all’iniziativa del nostro studente …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: