Frugando negli interstizi – #linf12

Riemergendo dalle nebbie dell’influenza, che mi ha obbligato al riposo per cui Lisia si preoccupava (..nel frattempo lei è andato avanti…ma non si riposa mai?) decido di leggere le vostre novità prima di riprendere il filo del discorso. Vengo tuttavia subito distratto dalla lettura di un bel brano di Octavio Paz proposto da Sandra nel suo post Uso e contemplazione.

Il pezzo mi ammalia al primo periodo:
Continua a leggere…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: