La PirateBox diventa Trybe al Museo Etnologico di Firenze

Avrei potuto scrivere questo post un paio di giorni fa ma preferisco scrivere dopo avere toccato con mano. Questo pomeriggio ho visitato il Museo Etnologico [1] per vedere come funzionava Trybe, figlia dell’ormai nota PirateBox. Facciamo un passo indietro. Con l’iniziativa PirateBox in classe, abbiamo proposto ad alcuni insegnanti di sperimentare la PirateBox in classe….

La PirateBox in classe nella Buona Scuola – #loptis

Piace vedere se le cose funzionano. Provato a frugare nell’area de “La Buona Scuola” destinata alle proposte. Provato a scrivere: rispondono. Non so come facciano – 2000 proposte e 5000 commenti – ma lo fanno. Perché non proporre il progetto “PirateBox in classe”? Ecco: Un progetto di tecnologia leggera per la distribuzione di contenuti Internet…

Domani 25 ottobre dimostrazione PirateBox al Linux Day

Linux Day Firenze 25 ottobre presso le Murate Descrizione dell’iniziativa “PirateBox in classe” 10:00 – 10:25 Punto informazione La Pirate Box in due varianti: una realizzata con router TP-Link MR3020 e distribuzione OpenWrt, l’altra con Raspberry PI e distribuzione ArchLinux 10:30 – 13:00

Copiare pagine Web nella PirateBox – #loptis

Clicca qui per scaricare la versione in PDF (238 KB – 6 pagine) L’operazione sembrerebbe a prima vista semplice: prima salvo sul mio computer la pagina web che m’interessa e poi la carico sulla penna USB della PirateBox, nella cartella opportuna. Ma, “salvare una pagina web”, non è come salvare un documento tipo Office (LibreOffice,…

Elaborazione dei feedback – #loptis

A chi mi chiede: Ma dove pongo le mie domande sulla PirateBox? Rispondo, in ordine di preferenza: Aggiungendo il tuo contributo sul wiki PirateBox in classe Se hai fretta, con un commento ad un qualsiasi post sulla PirateBox, questo per esempio Per email, se hai motivi privati, ma è sempre meglio scrivere dove leggono tutti

L’importanza dei feedback – #loptis

Per dare un segno di vita e per ricordarsi il senso della cosa. I partecipanti all’iniziativa “PirateBox in classe” rimborsano le spese dell’hardware – a proposito, grazie a tutti per la sollecitudine. Il mio lavoro è invece free, per dirla alla Stallman: free as in free speech, not free as free beer. Ovvero, il mio…

Domande tipiche sulla PirateBox in classe – #loptis

Ecco una prima lista di domande tipiche. La lista verrà aggiornata con eventuali nuove domande. Questa lista può essere utile a chiunque capiti di porsi una di queste domande provando la PirateBox, evidentemente. Ma è utile anche per mettere in evidenza una modalità di realizzazione di un laboratorio online, amplificando per così dire l’aspetto “laboratorio”…