Chi sono

Andreas Robert Formiconi — arf(AT)unifi.it

Il presente Anno Accademico, 2021/2022, è l’ultimo del mio servizio presso l’Università di Firenze, alla quale sono grato per le molte opportunità di ricerca e crescita che mi ha offerto. Allo stesso tempo è il primo di una nuova serie di esplorazioni e opportunità che mi accingo ad affrontare con grande curiosità e energia.

La mia vita professionale è stata sempre caratterizzata dalla curiosità, dall’attitudine all’innovazione e alla soluzione creativa di problemi complessi, più che dall’inquadramento in qualsivoglia ruolo. In questa luce sarò aperto, come sempre, ad affrontare qualsiasi novità anche se i settori nei quali è più facile prevedere che mi impegni sono:

  • L’esplorazione e l’insegnamento intorno all’impiego di nuove tecnologie nella scuola e nell’università ma anche in altri contesti
  • Lo sviluppo di nuovi MOOC e l’esplorazione di metodi per attivare il coinvolgimento dei partecipanti
  • La cura di comunità di autoapprendimento e di attività di integrazione e sostegno di soggetti deboli
  • Valorizzazione di contesti di apprendimento informale
  • Esplorazioni artistico-scientifiche

Contatti

Insegnamento

Attivismo

Da aprile 2017 dedico molto tempo alla realizzazione di attività e iniziative per l’accoglienza e l’integrazione di richiedenti asilo.

Dal 29 novembre 2018 è attivo il progetto Laboratorio Aperto di Cittadinanza Attiva, approvato con D.D.R. 18515/18 con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Regione Toscana nell’ambito dell’avviso pubblico per la concessione a soggetti del terzo settore di contributi in ambito sociale.

Questo blog

Con questo blog mi rivolgo tuttavia a un pubblico più generale, composto da operatori del mondo della scuola, insegnanti di primaria, secondaria e formatori a vari livelli per offrire una sorta di laboratorio utile per l’impiego delle tecnologie nella scuola.

Non è solo un insegnare ma un continuo ricercare nello sforzo di armonizzare l’offerta didattica all’effettiva domanda di formazione, determinata dall’evoluzione esplosiva delle conoscenze e delle tecnologie. Un ricercare che è testimoniato da questo blog, nel quale tutte le mie attività sono rappresentate cammin facendo in maniera completamente trasparente, dal 2007 ad oggi. Se vogliamo, è un tentativo di aprire l’aula scolastica al mondo, un tentativo di riagganciare la vita scolastica alla vita reale, che non aspetta. Tutto questo nel piccolo di alcuni precisi settori, naturalmente.

Cosa ho fatto in passato

Ho fatto ricerca all’università in: Fisica medica, medicina nucleare, teorie matematiche degli strumenti di imaging, matematica dei problemi inversi per le immagini mediche, algoritmi di calcolo in immagini mediche, software per digital signal processors, computer di varia natura, computer massicciamente paralleli (Cray T3E Cineca), metodologia dell’insegnamento dell’informatica e della “digital literacy”, impiego di strumenti Web 2.0 per la didattica, Social Networking Analysis. Linguaggi software per la scuola.