Assignment 6: chi continua e chi finisce … tracce e consuntivi

Agli studenti dei vari corsi di laurea della Facoltà di Medicina

Questo è l’ultimo assignment ufficiale per voi. Niente vi impedisce di continuare a seguire il corso ma io non vi chiederò altro, prenderò ciò che verrà e basta.

Quest’ultimo assingment per voi consiste nell’esprimere, nel bene e nel male, un opinione su questo modo di fare un corso universitario.

Agli studenti IUL

Utilizzo l’assignment 6 per ricordare la necessità di “lasciare le tracce”, tracce che poi potrete provvedere a riportare nello spazio condiviso della piattaforma IUL.

Le potete cumulare nella pagina apposita del wiki (ennesimo esercizio di editing multimediale) o dove volete voi. Monica ha avuto l’ottima idea di utilizzare la tecnica del foglio di lavoro in GoogleDocs: depone regolarmente le proprie tracce compiendo al tempo stesso un esercizio di editing multimediale. Inoltre il suo diario è un’ottima descrizione di quello che succede ad uno studente che affronta un percorso del genere. Ecco il diario di Monica.

Agli studenti di Teorie della comunicazione

Che seguano l’esempio di Monica.

22 thoughts on “Assignment 6: chi continua e chi finisce … tracce e consuntivi

  1. Edoardo ha detto:

    Beh che dire…poteva essere un corso comune, banale, sterile. Dove venivano date nozioni di base su come si usa un computer e i vari programmi di lavoro…
    Mi sono divertito e mi continuerò a divertire, perchè mi ha aperto un mondo che vedevo da visitatore esterno. Quel che cercavo lo trovavo anche andandolo a riesumere da vecchi forum…ma mai facendo parte alla discussione…praticamente un fantasma!
    Comincerò a fare una parte più attiva nella comunity e nei vari social networks e naturalmente porterò avanti passo per passo il mio nuovo blog!
    Ho capito che portare avanti un blog fa crescere il sapere nei confronti della materia trattata, e ne tiene viva la passione.
    Complimenti professore! Un passo verso il futuro.
    Se tutte le materie del corso di laurea fossero così avanti, saremmo al passo con i migliori campus universitari!

    Edoardo

  2. LUSY TNFP ha detto:

    SALVE PROF,
    LA PIù LENTA DI TUTTI,PIANO PIANO SONO ARRIVATA ANCH’IO ALL’ULTIMO INSEGNAMENTO…PER QUANTO MI RIGUARDA è LA PRIMA VOLTA CHE SEGUO UN CORSO COSì “SPERIMENTALE”…ALL’INIZIO ERO SPAVENTATA NELL’AFFRONTARE TUTTI QUESTI INSEGNAMENTI MA LE SUE SPIEGAZIONI SONO STATE COSì CHIARE CHE NN CI SI POTEVA CONFONDERE …BHE AMMETTO CHE QUALCHE DIFFICOLTà L HO AVUTA MA SPERO CHE COME PRIMA VOLTA SIA CONCESSO…GRAZIE PROF SONO DAVVERO CONTENTA DI AVER SPERIMENTATO QUESTO CORSO E DI AVER SCOPERTO NUOVE COSE…

  3. carmen TNFP ha detto:

    Salve prof,
    eccomi anche a me a l’ultimo insegnamento.mi è piaciuto tanto questo corso,come lei ci ha fatto svolgere il nostro lavoro ed il suo modo di insegnare è veramente da lodare..mettersi lì a spiegare passo per passo cosa si deve fare ed il tutto non lo fanno molti porf e lei devo dire che è stato veramente un grande innovatore e anche un grand e maestro perchè ha fatto capire a noi ragazzi che usare il pc anche per creare un blog o esplorare le tantissime risorse della rete non manda in tilt il pc…(parlo almeno per me..)..da ora in poi oltre ad usare i soliti facebook e youtube,saprò dove posso trovare un’altra miriade di info e anche di svago…mi scuso se non sono stata costante nello svolgere il lavoro..spero di aver fatto tutto per il giusto…devo dire che un pò dapprima la difficoltà l’avevo poi col tempo è svanita…mi ha fatto acquisire più sicurezza nel MONDO DI INTERNET..perchè in fondo a me piace e ora di sicuro mi piacerà di più dato che ho scoperto tante cose ma ce ne sono ancora tante altre da scoprire….la ringrazio davvero prof..continui così..il mio blog??penso di continuare a scriverci su..mi piace tanto…!!davvero!!
    GRaZIE ANCORA PROF!
    A PRESTO!!!

  4. elene TNFP ha detto:

    Buonasera Professore!!!
    Finalmente mi sono decisa a mettermi a Lavoro…e devo ammettere che finito il Tutto,mi dispiace un pò non aver “Agito” prima…è stato divertente cercare,scoprire che oltre a Facebook e Youtube esistono altri Sbocchi dove potersi destreggiare ..ed è davvero un peccato che la stragrande maggioranza dei giovani (guardando i miei amici) sono all’oscuro di Delicious ad esempio o cosa significhi Fee e la loro Comodità.
    Quindi direi Sì..questo corso Sopra le Righe,con dalla Nostra Tempo e Immaginazione mi ha lasciato Soddisfatta…magari avrò Sbagliato Qualcosa,in ogni caso è stato piacevole sentirsi quell’Attimino “Genio” del Computer!
    In più ora posso vantarmi di avere creato un Blog (che continuerò a seguire sicuramente…e pensare che prima di far parte del suo Corso non mi era minimamente passato dalla mente di Poterci Riuscire!!) e di sapere quelle 2 o 3 cose in più rispetto a molti..
    Perciò la Ringrazio…A Presto!

  5. tnfp ha detto:

    eccomi anche io all’ultimo assignment

    sinceramente anche io, come la mia collega di corso Sara, ero un pò scettico…probabilmente mi aspettavo qualcosa di più complesso perchè, almeno il nostro lavoro, sarà a stretto contatto con i PC…
    l’idea del blog è carina ed è una bella novità vedere un metodo d’insegnamento cosi “sperimentale”…
    ciò non toglie che il mio interesse per i blog rimane sempre limitato e sinceramente non so il perchè…temo che la colpa sia di mio fratello che, essendo un perito informatico, mi ha portato verso cose un pò più complesse…ad esempio la creazione di siti web ex novo (e infatti mi diverto da matti a fare siti con miriadi di codici in html).
    anche colpa del poco tempo disponibile a casa di quei corsi accorpati (INUTILI sia chiaro) che tolgono miardi di ore a materie che meritano più attenzione…meno male che almeno con al sua materia siamo liberi di gestirla come vogliamo…e non è da poco!!

    grazie comunque per avermi fatto scoprire common craft 😛 uno spettacolo!!!

    a presto

    Andrea

    p.s. nell’assignment 5 ho scritto il commento come Andrea perchè non ero loggato…mi scusi 😀

  6. Sara, TNFP ha detto:

    Ultimo insegnamento eccomi anche me…
    Devo ammettere che inizialmente ero una scettica che non riusciva a capire come si potesse insegnare attraverso un blog, in quanto non sapevo neanche che sarebbe stata una classe di blog, come ci si muove in Internet. Ho iniziato durante le vacanze di Natale quando aveva già pubblicato vari post e la difficoltà iniziale non è stata poca, non riuscivo a capire neanche se avevo svolto il mio lavoro, figuriamoci se lo avevo svolto correttamente, soprattutto perchè il più delle volte era facile e mi sembrava quasi impossibile.
    Il mio rapporto col web era limitato a poche e piccole cose e il mio modo di utilizzare la vasta gamma di opportunità che esso offre era a dir poco disastrosa. Ero capace di cercare per ore senza concludere niete di buono, perchè è vero che google aiuta, ma google non ha tutte le risposte.
    Dopo questo corso che ho seguito con calma e con i miei tempi mi sono ricreduta, ho imparato tanto e molte cose che avevo sotto il naso ogni giorno hanno assunto un significato chiaro e preciso (non avevo idea ad esempio di cosa significasse il simbolo del feed).

    Lei ha reinventato il corso di informatica e il suo metodo mi è piaciuto molto, anche solo poter organizzarmi il lavoro senza scadenze ed orari mi ha aiutata, infatti gestite la marea di corsi accorpati del primo semestre non è affatto così elementare come sembra. Inoltre il corso si è dimostrato costruttivo e finalmente sono un po’ più aggiornata sui contenuti del web e sulle immense possibilità che offre.

    La rigrazio Professore soprattutto in quanto questo corso mi ha riservato continue sorprese, sulle mie capacità, sul mondo telematico in generale e sulla scuola italiana.

    Solo grazie e continui così…a presto,Sara!!!

  7. Sandra ha detto:

    Salve prof,
    peccato che sia l’ultimo assignment ufficiale, perchè quest’esperienza on-line è stata molto costruttiva e interessante, è davvero un metodo efficace quello che lei ha adottato, riesce a coinvolgere globalmente gli studenti che la seguono, è reattivo e disponibile è decisamente un approccio in un certo qual modo informale, diverso; lei è riuscito a mutare decisamente il metodo d’insegnare, cosi a noi studenti riesce meglio apprendere, personalmente seguirla è stato molto utile adesso mi sò orientare meglio dentro al mondo del web e non solo, ho scoperto nuovi sistemi d’organizzazione come i bookmarks e anche feedreader ,per restare al passo con le notizie in continuo aggiornamento di siti di mio interesse.
    Spero in futuro di trovare professori che adottano il suo metodo d’insegnamento sarebbe una gradita rivoluzione.

    La ringranzio in anticipo , continuerò a seguirla, per apprendere nuove cose.

    Sandra Pellegrino

  8. Simona ha detto:

    Salve prof!!!!!!!!!!
    Questo corso è stato veramente interessante, così diverso dagli altri e così “moderno”. E’ giusto usare correttamente la tecnologia a scopo didattico e dare un senso al suo progresso, senza abusarne e evitando fini meno leciti.
    Sono riuscita a fare tutti gli assignment da sola, cosa che non avrei mai sperato, questo grazie alle ottime capacità di chi ci ha guidato, senza darci scadenze e con una grande disponibiltà.
    Soprattutto è un corso che ci lascia un bagaglio di informazioni che sicuramente ci serviranno nel futuro e ci permetteranno di comunicare attraverso questi blog. Ma non solo, ho appreso nuovi modi di navigare su internet, che diventa un utile mezzo di studio, di ricerca e di svago, ho appreso il significato di termini che non conoscevo, ho imparato creare una pagina tutta mia!!!
    Secondo me i corsi universitari dovrebbero essere affidati di più a questo mezzo e portare così una ventata d’aria nuova per studiare con più interesse e motivazione.
    Insomma a me è piaciuto e proporrei a qualche altro professore di pensare a questa nuova possibilità.
    Saluti, a presto!!!!

  9. antonella ha detto:

    Sto riorganizzando con un pò di fatica le mie tracce, che non ho precedentemente ben ordinato….devo imparare ad essere più ordinata!
    Spero di non aver difficoltà a caricarle nelle pagine giuste..
    Proverò..
    A presto

  10. Francesca ha detto:

    Buongiorno professore…
    Sono decisamente spiacente che questo sia l’ultimo assignment.
    quando ho cominciato questo percorso la mia conoscenza “informatica” era pressochè scarsa, riuscivo a malapena a fare ricerche sul web o a chattare con gli amici… adesso grazie alla scoperta di motori di ricerca nuovi e mezzi come Google Reader e Google docs riesco ad orientarmi sempre meglio nel web, a gestire i miei dati, a fare ricerche efficienti nel minor tempo possibile… Questo corso ha un pò per così dire, cambiato il mio modo di vedere il mondo virtuale.. mi ha permesso di confrontarmi con coetanei e professori, di scambiare con loro pensieri, link e talvolta anche disappunti.

    Lei ci chiede di esprimere una nostra opinione sulla validità del corso…. Beh credo che bastino le poche parole che ho sopra scritto per farle capire che, per quanto mi riguarda, questo corso e la modalità con la quale è stato fatto è stato decisamente costruttivo.
    Più volte attraverso i commenti fatti ai vari assignment che lei ci ha proposto ho espresso con frasi più o meno esplicite quanto sia importante il lavoro che lei fa e ha fatto durante questi anni all’interno del Polo Universitario…
    Spero vivamente che con il passare degli anni anche i suoi colleghi scettici capiscano quanto sia importante cambiare modo di vedere la didattica e spero inoltre che la modalità con la quale lei ha portato avanti questo corso universitario sia estesa anche agli altri corsi universitari….

    Curiosando e esplorando lo studio diventa un piacere….

    Grazie di nuovo per il suo supporto…

  11. Nicoletta ha detto:

    Gent. Andreas ti ho appena spedito, tramite google docs, le tracce del mio percorso. Non ho ancora capito bene come esportarlo nel wiki. Ho provato ad inserire l’URL ma mi sembra che non abbia funzionato. Ci riproverò.
    A presto,
    Nicoletta

  12. viola ha detto:

    Beh professore, che dire?
    Credo che lei sia un pioniere dell’apprendimento.
    Credo che sia bello il modo in cui lei porta avanti questo interminabile lavoro: comunicare il nuovo. Io sono una persna molto restia allle novità tecnologiche e cose del genere ma quando ne vedo l’utilità me ne servo ogni volta che posso. Lei ha fatto si che mi avvicinassi a questo mondo più di quanto avrei mai voluto.
    E’ bello che oltre al contatto nella rete lei sia disposto e felice ad avere unsa scambio di idee e sia disposto a rispondere e domande anche di persona.
    Grazie anche per avermi insegnato a non sprecare tempo inutilmente a cercare cose nella maniera sbagliata, adesso so creare contentori nei quali trovo tutto.
    Grazie
    Viola Ciccarelli

  13. Ilaria ha detto:

    Grazie prof di tutto quello che ho appreso fino ad ora, ma soprattutto di quanto ho modificato il mio modo di apprendere! Ma ancora di strada da fare ne ho , e rimarro’ ” in collegamento”;))))))

  14. Renata ha detto:

    Ho iniziato a preparare un tracciamento delle attività fin qui seguite su un foglio Excel, seguendo il modello di Monica. L’ho caricato sul wiki al quale avevo già richiesto l’accesso nei giorni scorsi, nella cartella IUL e in All files. Devo avere un po’ pasticciato ma credo che adesso compaia (se non addirittura doppio o triplo, visto che non sono riuscita a cancellare gli inserimenti errati perché il tasto “delete” era inattivo o, almeno, non sono riuscita io a farlo funzionare). Lo completerò in questi giorni perché si è fatto e imparato molto. Di questo in particolare ti ringrazio!

  15. iamarf ha detto:

    @learner68 No, è finito solo per gli studenti dei vari corsi di laurea della Facoltà di Medicina, non è finito per gli studenti IUL e per gli studenti di teorie della comunicazione. Ho letto anche le tue tracce. Mi piace molto questo metodo inaugurato da Monica. Le tracce così scritte sono di estremo interesse per me.

  16. learner68 ha detto:

    Già finito? Io rimarrò connessa ancora a lungo.:-)
    Oggi però, prendendo spunto dallo splendido lavoro di Monica, ho creato anch’io il mio documento excel su Google e vi ho invitato a visionarlo.
    Quante tracce, quante cose da dire e condividere!! Ho inserito una colonna per i miei commenti all’attività. In quelle righe è rinchiuso il “Barbara-pensiero”.
    Inserirò a breve un commento conclusivo, in forma discorsiva, sul wiki.
    Dobbiamo inserire il tutto anche nella piattaforma IUL? Leggo: “…potrete provvedere a riportare…” e non “…dovrete provvedere..”
    Immagino che il tracciamento in piattaforma sia indispensabile. Ci faccia sapere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...