Assignment 4: Feed, Personal Learning Environment

Abbiamo introdotto i feed come uno strumento che serve a tenere d’occhio i siti web che ci interessano, uno strumento tecnico insomma.

In realtà l’impiego dei feed ha implicazioni ben più profonde che sono connesse ad un altro concetto, il Personal Learning Environment, che travalica parecchio l’ambito tecnico.

Vi chiedo di leggere un articolo che ho scritto su questo tema.  È lungo (!) quindi non vi darò nuovi assignment per una settimana. Poi potete scrivere un post sull’argomento.

Leggere l’articolo e scrivere il post non è obbligatorio ma vale parecchio, specialmente se il post è scritto “di pancia” 😉

Il link che vi ho dato punta a Scribd, un social network che chiunque può usare per diffondere liberamente i propri testi. Emerge quindi il concetto che social network non è solo Facebook. Ne troveremo degli altri.

7 thoughts on “Assignment 4: Feed, Personal Learning Environment

  1. iamarf ha detto:

    Grazie a te dei commenti. Hai messo il tuo commento in una posizione originale nel tuo blog. Interessante. Certo che va bene, anzi, le soluzioni insolite vanno particolarmente bene.

  2. Gadet ha detto:

    Ho pubblicato il post su “Coltivare le connessioni” sul mio blog (www.gadet-gadet.blogspot.com). L’ho lasciato lì perchè non sapevo bene dove riportarlo. Spero vada bene.
    Colgo l’occasione per ringraziarla dell’articolo interessante che ci ha dato la possibilità di leggere e di commentare.

  3. iamarf ha detto:

    😀 appunto, niente di tecnico … 😀

    niente di volutamente intelligente, niente di costruito

    qualcosa di vicino a sensazioni e sentimenti

    o, come posso dire … allora, la pratica dei temi scolastici è forse una delle maggiori cause di sterilizzazione del talento della scrittura perché si tenta di scrivere in modo “ineccepibile”, “corretto”, o peggio “come vuole lei/lui” (intendo prof), che porta al semplice spreco di parole

    in realtà, si ha probabilità di scrivere bene quando si crede in qualcosa, quando si desidera realmente comunicare qualcosa a qualcuno, quando si tenta di comunicare ciò che si prova

    ecco, ciò che si “prova”

    dopo avere letto un pezzo, può essere che si provi qualcosa,
    ebbene cercare di scrivere ciò che si prova

    se non si è provato nulla, meglio non scrivere nulla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...